Monumenti e Siti Del Cap Bon

By Zaher Kammoun

Testo originale: AMVPPC

 

Pupput

Pupput

Pupput

 

Pupput era una tappa sulla via romand che collegava Cartagine a Hadrumetum. La Città si è sviluppata grazie allo sviluppo dell’agricoltura e del comercio marittimo ed anche grazie all’ozione di sostegno di una famiglia ricca della città: quella di Salvio Juliano

Nel 164, Pupput è stata innalzata al ragno di colonia

 

La fortezza di Hammamet

Borj Hammamet

Borj Hammamet

Situata in riva el mare, la fortezza all’origine della fondazione di Hammamet. La sua prima costruzione risalirebbe alla fine del IX e all’inizio de X s (tra 893 e 904) sotto la dinastia degli Aghlabiti.

Tuttavia, come si presenta oggi, è un edificio della metà del XV secolo (tra 1463 e 1474), construito quindi sotto gli Hafsidi

Grazie alla sua posizione strategia, il forte di Hammamet ha sempre assunto il ruolo di difesa e di protezione della città

Dalla cima delle sue mura, si puo ammirare un bel panoramia della Medina e dei suoi dintorni, sopratutto le spiagge quasi ininterrotte che formano il golfo di Hammamet.

Neapolis

Neapolis

Neapolis

Prima era città fenicia, Neapolis fu occupate dalle truppe romane all’epoca della terza guerra punica nel 148 e ridotta allo stato di città tributaria. Sotto Auguso, Neapolis era città autonoma. Allora commincio il suo sviluppo. Divento rapidamente sede vescovile e nel 256, ottenne il titolo di città romana.

Il museo di Nabeul

Musée  Nabeul

Musée Nabeul

Sistemato in un bell’edificio, il museo di Nabeul accoglie una impotante collezione di mosaici che ci ha lasciato il sito di Neapolis. Si puo anche ammirare ceramica punica proveniente dagli scavi di Kerkouane e di Kelibia. Le terrecotte del santuario rurale di Thinissut che rappresentano la Dea-madre che allatta il bambino e le dee con testa leonina alta (simbolo do fecondità), sono i pezzi piu interessanti di questo museo.

La fortezza di Kelibia

kelibia

kelibia

Cnstruita in cima ad un promontorio roccioso 150 metri dai Bizantini nel VI secolo, essa fu ricostituita e ristaurata numerose volte. La cinta imponente rinforzata da  torri quadrate ciconda l’interno di cui rimangono poche vestigia e delle profonde cisterne.

All’interno della fortezza, esistono numerose sale et volta di cui una a tre navate, che era forse una cappella

Kerkouane

Kerkouane

Kerkouane

Situato all’estremità del Capo Bon, tra Kelibia ed el Haouaria, il sito di Kerkouane è stato scoperto nel 1952. Questa città punica aveva nel VI secolo A.C relazioni commerciali con un mondo greco ma fu probabilmente abbandonata alla metà del III secolo.

Mantenuto intatto da agni aggiunta ulteriore, il sito permette al visitore di avere un’idea precisa dell’urbanizzazione, dell economia, delle fede religiose, dei riti funerari ecc, di una città punica.

By Zaher Kammoun

Testo originale: AMVPPC

Leave a reply

Your email address will not be published.